Caro Saviano la Costituzione è uguale per tutti, non solo per Salvini

Alcuni tecnicismi riguardo la questione immigrazione creano solo confusione tra il popolo
Pubblicato il Agosto 25, 2018, 8:15 am
2 mins

Se per i fatti di Genova sembra non essere pervenuta ancora alcuna parola, pensiero e opinione, sulla questione nave Diciotti, il buon Roberto Saviano subito ha fatto sentire cosa gli frulla in mente.
Per lo scrittore che vive in un attico a New York, sotto scorta, il ministro Matteo Salvini andrebbe arrestato perché a suo dire viola la Costituzione.
Quella carta sulla quale ha giurato da ministro ed alla quale deve rispetto e fedeltà.

Saviano, a ben vedere, anche lei deve rispettare ed essere fedele alla carta costituzionale, anche se pontifica da un attico straniero.

Sarebbe il caso di spiegare ai tanti italiani che non sanno di cosa parlano cosa significa seguire la Costituzione Italiana

Nel richiamare gli articoli della Costituzione si scopre che la sovranità appartiene al popolo (Salvini è stato eletto dagli italiani ed ha vinto le elezioni. Il Pd, caro Saviano,le ha perse sonoramente…).

Il testo fondamentale della nostra Repubblica sancisce che la condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali; se il salvataggio degli immigrati della Diciotto è avvenuto a Malta, come mai l’approdo è avvenuto, invece, a Catania?

Caro Saviano, forse lei non vive più tra la gente comune da anni, e di sicuro le sarà sfuggito che gli italiani sono stufi di una invasione incontrollata e serva anche di interessi quali quelli richiamati in una famosa conversazione tra la Chiaravalle ed il Carminati. Gli italiani pretendono che vengano soddisfatti prima i loro interessi ossia quelli di milioni di connazionali che non possono permettersi le cure sanitarie e che vivono in povertà.

In questo caso dire “Prima gli italiani” non è razzismo ma civiltà, non è menefreghismo ma attenzione agli interessi principali della nazione Italia.

Certo siamo umani e tali dobbiamo rimanere, assolutamente!

Umani sono anche i tedeschi, i francesi, gli spagnoli, i maltesi…gli italiani non sono più i fessi della situazione, se ne faccia una ragione!

Caro Saviano inizi dall’art. 52 della Costituzione che così recita: “La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino”. Saviano, da cittadino, come intende difendere l’Italia?.

Siamo dei Don Chisciotte che crediamo in un sogno, quello di dire la verità senza se e senza ma, senza costrizione ne tanto meno minacce. Ci riusciremo? Chi lo sa voi nel frattempo seguiteci.

Leave a Reply

  • (non pubblicata)