2000 euro di pensione? Troppo pochi non si riesce a vivere

Di vip caduti in disgrazia ce ne sono stati parecchi ma come mai e perché capita?
Pubblicato il Ottobre 01, 2018, 5:01 pm
2 mins

Ieri durante la trasmissione Domenica Live condotta da Barbara D’Urso è andato in scena l’ennesimo caso strappalacrime da vip caduto in disgrazia, la storia di Gianfranco D’Angelo e la crisi dovuta alla pensione bassa. L’attore, famoso negli anni 70 e 80 con le commedie sexy all’italiana ha denunciato il fatto che la sua pensione è troppo bassa ed è costretto a lavorare ancora a 82 anni. “60 annni di lavoro” dice l’attore ” ma per mantenere quello che ho conquistato devo continuare a lavorare, i 2000 euro di pensione che prendo non bastano.”

La matematica non è un’opinione se le uscite sono più delle entrate anche 10mila euro sono pochi

Ad ognuno la pensione che si merita dopo anni di lavoro ma vorrei dire che 2000 euro di pensione in questo preciso periodo storico è una pensione di lusso? L’attore ha ribadito che purtroppo la casa in Sardegna costa e quindi l’assegno dell’ INPS è troppo debole. Capisco che certi standard costano ma so anche che durante una carriera come quella di Gianfranco D’Angelo se si sono amministrati bene i soldi guadagnati, la pensione dovrebbe essere l’ultimo dei problemi.

Mi domando come fanno tutte quelle persone che prendono la pensione minima e che magari hanno lavorato nei campi sotto il sole, l’acqua e il freddo a mantenere la villa in Sardegna… Useranno qualche stratagemma? O magari vivono in 35 M² e cercano di sbancare il lunario come possono e magari continuando a lavorare duramente per racimolare qualche euro in più?

Non per fare polemica ma andare a piangere in tv perché non si riesce ad andare avanti con 2000 euro di pensione non si può e non si deve sentire. Un’ ultima cosa per concludere, ma quanto è stato il cachet per la puntata?

Siamo dei Don Chisciotte che crediamo in un sogno, quello di dire la verità senza se e senza ma, senza costrizione ne tanto meno minacce. Ci riusciremo? Chi lo sa voi nel frattempo seguiteci.

Leave a Reply

  • (non pubblicata)